Addio al bisturi: sarà rimpiazzato da pinzette acustiche

una cosa che apre possibilità nuove che prima semplicemente non esistevano

801

Una ricerca pubblicata sulla rivista dell’Accademia Nazionale delle Scienze americana (Proceedings of the National Academy of Sciences), da Asier dell’Università di Navarra in Spagna, e da Bruce Drinkwater, dell’Università di Bristol ha fatto il punto sulle nuove tecniche operatorie.

In un futuro non troppo lontano, i chirurghi potranno operare senza neanche toccare il paziente e dire addio al bisturi: sarà rimpiazzato da pinzette acustiche ad ultrasuoni, che permettono di far levitare e di manipolare molti strumenti contemporaneamente all’interno del corpo.

Molto meglio del Laser.

Infatti mentre il laser può attraversare solo materiali trasparenti, gli ultrasuoni possono penetrare in modo sicuro e non invasivo anche i tessuti biologici e inoltre sono 100.000 volte più efficienti dal punto di vista energetico.