ADDIO A MADRE SUOR FORTUNATA ANGELINO NIPOTE DI GIORGIO LA PIRA

4476

Ha raggiunto la casa del Padre madre suor Fortunata Maria Angelino, nipote del Professore e figlia della sorella Giuseppina.

La Fondazione La Pira ha ricordato la sorella con le parole che le rivolse La Pira in una lettera dell’8 novembre 1952, pochi giorni dopo il suo ingresso nel monastero di Montevergine a Messina, del quale è stata più volte abbadessa e vicaria.

“La dolce fiamma dello Spirito Santo arderà sempre nell’anima tua a Cristo unita: il lavorio intimo di illuminazione e di deificazione dell’anima ti darà sempre più il gusto delle cose eterne e sentirai sempre più la verità della parola del Signore: unum est necessarium: stare con il Signore come la lampada sempre accesa, come la luce sempre viva”.