Albania: l’opposizione assalta la sede del governo

l'opposizione di centro destra guidata da Lulzim Basha si e' riunita per chiedere "un governo transitorio che prepari elezioni anticipate che siano libere ed in rispetto degli standard internazionali".

491

Scontri e tensioni a Tirana, dove la maggiore forza di opposizione, il Partito Democratico (di centrodestra), ha organizzato una imponente manifestazione per chiedere le dimissioni del premier, Edi Rama. Decine di migliaia di persone si sono presentate in piazza, e la capitale albanese è divenuta teatro di una serie di scontri culminati quando decine di manifestanti hanno tentato di assaltare la sede del governo.

A questo punto gli agenti hanno risposto usando gas lacrimogeni e idranti.

Due giorni fa la polizia aveva negato il permesso richiesto dal Partito Democratico di una mobilitazione di protesta permanente di fronte alla sede del governo.

L’opposizione che accusa il premier Edi Rama di corruzione e collusione con la criminalità ieri ha dichiarato: “Se (Rama) non si dimette, la città lo prenderà per gettarlo nel fiume”.