Assistente vocale: La Cina è il nuovo leader

Per quanto riguarda le aziende produttrici, in testa, stabile, c’è ancora Amazon

661

Il mercato degli smart speaker ha un nuovo leader: la Cina. Come riferiscono gli analisti di Canalys, il Paese asiatico ha superato gli Stati Uniti grazie ai 10,6 milioni di altoparlanti con assistente vocale integrato consegnati nel primo trimestre del 2019

Stando a quanto affermano gli esperti, la Cina detiene il 51% di un mercato in costante crescita come quello degli smart speaker, che tra gennaio e marzo ha toccato quota 20,7 milioni di dispositivi consegnati in tutto il mondo, il 131% in più su base annua. Negli Stati Uniti sono stati spediti invece 5 milioni di unità, ovvero il 24% del mercato complessivo.

Per quanto riguarda le aziende produttrici, in testa, stabile, c’è ancora Amazon con i suoi altoparlanti Echo: nei primi tre mesi del 2019, il gruppo di Jeff Bezos ha spedito 4,6 milioni di unità, pari al 22,1% del mercato, in crescita rispetto ai 2,5 milioni dello scorso anno. Al secondo posto Google, con 3,5 milioni di dispositivi (nel 2018 erano 3,2). Sul gradino più basso del podio si è posizionata la cinese Baidu, con 3,3 milioni di altoparlanti, seguita da Alibaba e Xiaomi, entrambe a quota 3,2 milioni. Male, invece, HomePod di Apple, finito nella categoria ‘Altri’ del report di Canalys.