Bologna, il Festival della Cultura tecnica 2020 è dedicato a sviluppo sostenibile e resilienza

Tutte le novità e gli aggiornamenti sul Festival e sul programma delle iniziative sono disponibili su festivalculturatecnica.it 

63

Giunto alla settima edizione nella città metropolitana di Bologna e alla terza a livello regionale, il Festival della Cultura tecnica propone a studenti e studentesse, famiglie, cittadini e cittadine, imprese e rappresentanti istituzionali due mesi di iniziative, fino a sabato 19 dicembre, da seguire in presenza e da remoto, per promuovere e diffondere valori e opportunità legati alla cultura tecnico-scientifica.

L’edizione 2020 si presenta con un calendario di iniziative focalizzate sulla resilienza, intesa come filosofia capace di agire positivamente sullo sviluppo sostenibile, e allo stesso tempo fattore chiave per il superamento della crisi provocata dal covid-19. Lo sviluppo sostenibile rimarrà nucleo tematico anche delle prossime edizioni del Festival, in forte connessione con l’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo sostenibile e i suoi 17 obiettivi, oltre che con l’Agenda metropolitana per lo Sviluppo sostenibile in capo alla Città metropolitana di Bologna.
Contemporaneamente, il Festival continua a porre l’accento sul contrasto ai gap di genere, attraverso iniziative ed eventi contro gli stereotipi e gli altri fattori sociali e culturali che ostacolano le ragazze nella scelta di percorsi scolastici, formativi e professionali dell’area STEAM (Science, Technology, Engineering, Arts and Mathematics).

Il Festival della Cultura tecnica, promosso dalla Città metropolitana di Bologna e parte integrante del Piano Strategico Metropolitano di Bologna, è realizzato in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, che co-finanzia il progetto tramite il Fondo Sociale Europeo P.O. 2014-2020, con il Comune di Bologna e con altri numerosi partner pubblici e privati.

Tutte le novità e gli aggiornamenti sul Festival e sul programma delle iniziative sono disponibili su festivalculturatecnica.it e su er.festivalculturatecnica.it oltre che sui canali social della manifestazione.