Cancro al seno, nuove speranze da un antibiotico per curare l’acne

Grazie ad una ricerca ‘’anglo-pisana’’, ci sono nuove speranze

611

Ad aprire la strada al possibile utilizzo degli antibiotici nel trattamento del tumore della mammella è uno studio italo-britannico, pubblicato sulla rivista internazionale “Frontiers in Oncology”, condotto in vitro a Manchester e in vivo su pazienti arruolate presso l’università di Pisa, che ha testato l’efficacia anticancro della doxiciclina, antibiotico appartenente alla classe delle tetracicline.

Allo studio hanno partecipato 15 donne affette da carcinoma della mammella in stadio precoce. È stato dimostrato che dopo 2 settimane di trattamento antibiotico, si è notata una notevole diminuzione del numero di cellule staminali neoplastiche.

Ma non solo tumore mammario.

Nella sperimentazione in vitro questo antibiotico ha dimostrato di essere in grado di uccidere le cellule staminali neoplastiche in ben 8 tipi di cancro, incluso quello mammario.