Carlo Donat-Cattin uomo di governo

Giovedì 14 marzo, presso la sala Koch del Senato della Repubblica

672

Il nome di Carlo Donat-Cattin, protagonista della Prima Repubblica è l’espressione di quel cattolicesimo sociale che ha contribuito alla ricostruzione dopo il fascismo e allo sviluppo della società italiana, con una costante fedeltà ai valori della tutela delle classi più deboli e dei diritti dei lavoratori, è legato – tra le altre – a due vicende cruciali nella storia sociale e politica della seconda metà del Novecento del nostro Paese.

Proprio per questo , giovedì 14 marzo, presso la sala Koch del Senato della Repubblica, il Convegno “Carlo Donat-Cattin uomo di governo e leader DC (1919 – 2019)” avvierà le celebrazioni del centenario della nascita di Carlo Donat-Cattin. La relazione introduttiva, che tratteggerà il profilo storico del leader nel quadro del secondo dopoguerra italiano, sarà tenuta dal prof. Francesco Malgeri, a cui seguiranno significative testimonianze. Porterà un indirizzo di saluto il Presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati, e sarà presente il Presidente della Repubblica.