venerdì, marzo 22, 2019

La Francia vede in rialzo le previsioni di crescita

L'Istituto nazionale delle statistiche francese (Insee) ha corretto in lieve rialzo le sue previsioni per la crescita della Francia nel primo semestre dell’anno, portandole...

Giappone: si dimette il presidente del Comitato olimpico Takeda

Il presidente del Comitato olimpico del Giappone (Joc), Tsunekazu Takeda, indagato per corruzione dalla magistratura francese, ha rassegnato le dimissioni. Takeda era tornato a dirsi...

Elezioni europee: il Manifesto dell’Unione dei federalisti, “Io scelgo l’Europa”

Un Manifesto per le elezioni europee (“Per un’Europa federale: sovrana, democratica, sociale”), un impegno per i candidati al Parlamento europeo e un impegno per...

La Nuova Zelanda cambierà la legge sulle armi

Il primo ministro della Nuova Zelanda, Jacinda Ardern, ha annunciato che entro dieci giorni sarà annunciata una riforma della legge sulla vendita delle armi. "Abbiamo preso una...

Oltre la nuova Via della Seta

Con i soldoni dell'Aiib - la Banca Asiatica d'Investimento da 100 miliardi di dollari di capitale - il presidente cinese Xi Jinping punta a...

I Gilet Gialli virano al bruno

Un fenomeno inizia magari con delle rivendicazione sociali chiare e distinte e magari anche giustificate ma, poi, come si è visto ieri ma anche...

Brexit: l’Unione europea chiede chiarezza

L'estensione della permanenza della Gran Bretagna nell'Ue può essere concessa più di una volta. L'articolo 50 dei Trattati non prevedere limiti di tempo per...

Trump contro la risoluzione del Congresso

Il presidente statunitense Donald Trump ha usato per la prima volta il suo potere di veto per bloccare una risoluzione approvata da entrambe le...

Europa dono di Dio

Articolo apparso sull'edizione odierna dell'Osservatore Romano  «Non spetta alla Chiesa indicare soluzioni tecniche ma, come abbiamo ripetuto spesso, la Brexit non riuscirà a rompere la...

Donne in politica e lavoratrici digitali nella UE

Carissime, carissimi, pochi lo sanno ma la prima programmatrice di computer al mondo si chiamava Ada Lovelace Byron.  Durante la prima metà dell’Ottocento, fu lei...