sabato, agosto 24, 2019

La frattura tra città e campagna nella politica americana.

Articolo tratto dalla rivista Atlante di Trccani.it a firma di Mario Del Pero Quello tra aree metropolitane e zone rurali, con le mille sotto-partizioni che...

Il ritorno di Obama nell’arena politica

(Askanews) L’ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, è tornato nell’arena politica, pubblicando su Twitter una prima lista di candidati democratici che sosterrà alle prossime...

Vicenza: “Verso un’Europa migrante”

Creare momenti di dialogo e confronto sul tema delle migrazioni e comprendere a fondo le ragioni che spingono migliaia di persone a spostarsi dai...

La lezione del consiglio costituzionale francese

Non vorrei in alcun modo che possa sfuggire a qualcuno la grandissima recente pronuncia del Consiglio Costituzionale francese. Esso ha dato a tutti noi...

Giappone: si dimette il presidente del Comitato olimpico Takeda

Il presidente del Comitato olimpico del Giappone (Joc), Tsunekazu Takeda, indagato per corruzione dalla magistratura francese, ha rassegnato le dimissioni. Takeda era tornato a dirsi...

Aix-La-Chapelle, 22 gennaio 2019 una data e un luogo che non dimenticheremo?

Articolo già apparso sulle pagine di Servire l'Italia a firma di Giampiero Cardillo Sarà firmato oggi un trattato di 28 articoli di cooperazione e integrazione...

Nasce l’assemblea parlamentare franco-tedesca

Il 22 gennaio prossimo, il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Angela Merkel firmeranno ad Aquisgrana un nuovo trattato di cooperazione e...

Alcune riflessioni su Orban e l’Europa

Il voto del Parlamento Europeo contro la svolta antiliberale in Ungheria offre due spunti di speranza. Il primo riguarda l’idea di Europa. I valori europei di...

Dopo il divorzio Londra vuole puntare sugli Ogm

Il ministro dell'Ambiente, Michael Gove, descrivendo come un'opportunità la fine del divieto di cibi geneticamente modificati imposto finora automaticamente dall'Ue ha spiegato che quando...

Brexit: una eventuale “no-deal Bexit” provocherebbe il caos negli scambi commerciali

Il governo britannico ha deciso ieri, di accelerare i preparativi in vista di una "no-deal Bexit", ossia il recesso del Regno Unito dall'Ue senza...