sabato, giugno 6, 2020

La pratica del trasformismo.

Il trasformismo, come quasi tutti sanno, è la nuova cifra della politica italiana. Tutti i passaggi cruciali, a cominciare dal post elezioni del marzo...

I Comuni battono cassa, ma la cassa è vuota.

Il linguaggio mantiene un certo stile aggraziato, ma la concretezza delle rivendicazioni è ruvida. I sindaci delle grandi città vogliono più soldi e più...

Meglio se Di Maio avesse taciuto

L’Europa questa volta si è mossa e difficilmente le opposizioni faranno breccia nella pubblica opinione rilanciando le accuse sulla mancanza di solidarietà tra i...

Il piccolo e il grande. Dagli assistenti civici al popolarismo.

Quanto al “piccolo”. Quella degli “Assistenti Civici” non mi pare affatto una buona idea. Non perché la prospettiva di un impegno organizzato dei cittadini per una...

Il rifiuto del centrismo new age

Tutti coloro che prefigurano il rilancio del “centro” sentono il dovere di aggiungere a questa fatidica categoria della politica un elemento qualificativo, ovvero l’aggettivo...

Che senso ha la destra in piazza il due giugno?

Il ritorno alla normalità non sembra essere accompagnato da un rinnovato senso di responsabilità che speravamo di poter rinvenire negli atteggiamenti dell’opposizione. Questa è...

Il simpatico Boccia e il turismo estivo.

Per fortuna era solo propaganda politica e personale. O almeno si spera che sia così. La simpatica proposta del Ministro Boccia di istituire con...

Giornali e politica

I giornali celebrano il potere. Quando lo fanno, dimostrano di svolgere male il loro compito. Dovrebbero, secondo me, mettere in rilievo le condizioni di...

Una ‘piattaforma Popolare’.

Al di là della formazione di nuovi partiti e nuovi soggetti politici, è indubbio che l’area Popolare nel nostro paese merita di più. Non...

Prima la persona, poi il lavoro

Il provvedimento voluto e proposto dalla Ministra Teresa Bellanova per regolarizzare la presenza dei lavoratori stranieri delle nostre campagne ha fornito l’occasione per misurare...