Comunità Montana del Lazio: un premio per le associazioni

Sostenibilità sociale e ambientale

218

C’è tempo fino al 28 febbraio per partecipare al bando “Ambasciatrici per l’economia civile e sociale”, promosso dall’XI Comunità Montana del Lazio e rivolto alle associazioni di volontariato e non profit del territorio.

L’ente ha istituito il Distretto dell’economia civile e sociale dei Castelli Romani e Prenestini, che comprende tredici Comuni dell’area dei Castelli Romani. Si tratta di un cantiere permanente di lavoro e di sperimentazione che si impegna a immaginare e costruire una realtà urbana, rurale e montana in grado di sviluppare delle risposte innovative a bisogni sociali, economici e ambientali in uno spirito di comunità, che vuole coinvolgere istituzioni e società civile in un progetto di crescita delle persone e del loro benessere.

Se sostenibilità, reciprocità, fraternità, gratuità, felicità pubblica, pluralità degli attori economici sono i principi fondamentali dell’economia civile, il premio mette a disposizione 15mila euro da utilizzare per azioni di animazione territoriale volte a realizzare un contesto territoriale resiliente e collaborativo con lo scopo di costruire delle precondizioni necessarie alla attivazione di processi virtuosi verso lo sviluppo del Distretto.

Le associazioni che vorranno partecipare dovranno dunque proporre iniziative di sensibilizzazione e mobilitazione dei cittadini su sostenibilità sociale e ambientale delle aziende, risparmio responsabile, politiche di giustizia e solidarietà sociale.