Con acquisti Consip fino al 63% di risparmi

La categoria di spesa in cui si raggiunge il massimo del risparmio con Consip è rappresentata dagli aghi a farfalla con dispositivo di sicurezza

381

Significativi risparmi per le amministrazioni locali che, nel 2017, hanno acquistato siringhe e aghi con la Convenzione Consip. Lo rende noto il Mef con un focus sui risparmi economici derivanti dall’utilizzo della Centrale di acquisto nazionale.

Nel confronto con i prezzi fuori convenzione, si è avuta una riduzione del 6% per gli aghi ipodermici per siringa, fino al 49,49% per gli aghi ipodermici per siringa con dispositivo di sicurezza e del 33,47% per gli aghi ipodermici per siringa misure speciali con dispositivo di sicurezza.

La categoria di spesa in cui si raggiunge il massimo del risparmio con Consip è rappresentata dagli aghi a farfalla con dispositivo di sicurezza, utilizzati in modo particolare per i prelievi ematici: si arriva, infatti, ad una riduzione di costo superiore al 63%. Spesa più che dimezzata anche per gli aghi ipodermici per penna.

Grazie alle convenzioni dirette con le pubbliche amministrazioni, si è registrata una riduzione del 36,48%, per le siringhe senza ago luer (cono centrale e cono eccentrico), del 13,28% per siringhe senza ago luerlock per infusione ed irrigazione, del 5,30% per le siringhe con cono catetere. Si raggiunge più della metà della spesa per quanto riguarda le siringhe con ago con meccanismo di sicurezza (cono centrale e cono eccentrico).