Congo: l’epidemia di Ebola che non si ferma

E' la seconda epidemia che ha provocato più morti nella storia

799

È l’allarmante bilancio reso noto dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

Sono circa 12mila le persone nella Repubblica democratica del Congo sotto osservazione perché potrebbero essere entrate in contatto con il virus. Il bilancio delle vittime  è salito a oltre 1.000.

L’epidemia nella Rdc è iniziata nell’agosto scorso ed è la seconda che ha provocato più morti nella storia.

Inoltre visiti gli scontri sempre presenti sul territorio, anche i centri medici di assistenza ai malati di ebola sono vengono attaccati da miliziani e dalla popolazione  che “teme il contagio”.

In queste settimane oltre un centinaio di medici e personale sanitario straniero hanno manifestato a Goma per denunciare l’inerzia delle autorità locali.