Corum Populo: “Bocca di rosa e le altre”

Il prossimo 6 dicembre al Piccolo Teatro Unical: "Bocca di rosa e le altre...Viaggio tra le donne cantate da Fabrizio De André"

557

Il prossimo 6 dicembre al Piccolo Teatro Unical andrà in scena “Bocca di rosa e le altre”, un viaggio tra le donne cantate da Fabrizio De André.

Iniziativa che sarà portata alla ribalta da Simona Micieli, amante fin da piccola della poesia di Faber, che ha scritto e che dirigerà l’intera serata con la sua splendida voce.

La musica sarà interpretata dai Coram Populo, di cui Simona è la voce, affiancati per l’occasione da due musicisti d’eccezione: Walter Giorno alla batteria e Giovanni Brunetti al pianoforte.

I Coram Populo, di cui abbiamo già parlato su queste pagine, hanno il merito di non essere banali. E siamo sicuri che riusciranno a dar vita alle bellissime parole del maestro.

Il gruppo sarà chiamato in questa circostanza ad unire il mito, di Faber, alla esperienza dolorosa e d’amore che è presente nelle donne del poeta.

Quelle donne scolpite nella memoria di tutti noi, con l’uso di parole mai scelte a caso.

Tutto un campionario di ritratti ai quali Faber ha dato voce nel corso della sua produzione, in un quadro realistico dipinto con poche pennellate da maestro, che racchiudono uno spettacolare coraggio e la dignità di chi riesce ad amare.

Grazie a questi ritratti, le donne, escono fuori dal misticismo della canzone per diventare vere e per lasciarci il piacere e il bisogno di ascoltarle.

Un ascolto che siamo, già  certi, ci renderà più umani e ci lascerà, ancora una volta, pensare alla fatica di quel sorriso che cerca un ritaglio di Paradiso.