Cos’è la Dieta mima digiuno

Si caratterizza per un regime ipocalorico (800-1100 calorie al giorno con una precisa selezione dei cibi)

540
La dieta mima digiuno è il regime alimentare che promette grandi risultati in termini di rallentamento del processo d’invecchiamento, prevenendo l’obesità e altre malattie croniche come il morbo di Alzheimer.Non è una dieta per perdere peso: per quanto possa avere effetti su persone particolarmente grasse, ha come obiettivo quello di ridurre i fattori di rischio di malattie cardiovascolari e oncologiche.

A metterla a punto è stato Valter Longo, professore dell’istituto di oncologia molecolare FIRC di Milano e della University of Southern California School of Gerontology di Los Angeles, inserito dalla rivista americana Time nell’elenco delle 50 personalità più influenti nell’ambito della salute.

Si caratterizza per un regime ipocalorico (800-1100 calorie al giorno con una precisa selezione dei cibi), con pochi zuccheri e proteine, ma ricca di grassi insaturi che può avere effetti anti-aging, allontanando quindi malattie legate all’invecchiamento. Questa dieta sposterebbe il metabolismo del corpo e aumenterebbe il potere delle cellule per proteggere da malattie croniche come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiovascolari.

La dieta mima digiuno comunque può, essere pericolosa per persone fragili o anziane (l’età consigliata per seguirla va dai 20 ai 70 anni), per i diabetici insulino-dipendenti e le persone anoressiche o sottopeso. Ma può essere dannosa un po’ per tutti se non si seguono le giuste indicazioni.
Quindi, se si vuole iniziare la dieta, sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico.