Cresce il numero di tumori in Sicilia

In Sicilia, nel 2018, sono stati stimati 27.150 nuovi casi di tumor

402

In Sicilia, nel 2018, sono stati stimati 27.150 nuovi casi di tumore, 13.900 uomini e 13.250 donne. Un dato in costante crescita, erano 25.700 nel 2016 e 25.950 nel 2017.

Le 5 neoplasie più frequenti nell’isola sono quelle del colon-retto (3.900), mammella (3.700), polmone (2.900), prostata (2.400) e vescica (2.150). Le percentuali di sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi, pari al 60% fra le donne e al 52% fra gli uomini, collocano la Regione al terzultimo posto in Italia, prima di Sardegna (60% e 49%) e Campania (59% e 50%).

I motivi sono da ricondurre soprattutto alla scarsa adesione ai programmi di screening e agli stili di vita scorretti: fumo, sedentarietà e sovrappeso sono particolarmente diffusi fra gli abitanti dell’isola.

È la fotografia dei tumori in tempo reale che ci fornisce l’ottava edizione del volume “I numeri del cancro in Italia” realizzato dall’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom), dall’Associazione italiana registri tumori (airtum), da Fondazione Aiom e Passi (progressi delle aziende sanitarie per la salute in Italia), corredata dei dati di confronto regionale di incidenza, sopravvivenza, prevalenza e mortalità di tutti i tumori.