Cuneo Napoli 2020: passando per Viterbo

Vogliamo tornare a viaggiare, per farci nuovamente apprezzare ed amare e per incontrare

455
Una bella e simpatica iniziativa che coinvolgerà anche la Tuscia viterbese.
L’Associazione Sportiva e culturale “La Storia in bici” organizza ogni anno, nel mese di settembre, un viaggio cicloturistico dalle caratteristiche spiccatamente storiche e culturali, in una parola: caratteristiche ITALICHE.

E così, in questo settembre, si svolgerà la CUNEO-NAPOLI. Nelle intenzioni doveva essere un omaggio a tutto il costume italiano e a quell’incredibile “italian style“diventato un elemento qualificante del softer power italico nel mondo. Mai come adesso, però, questo viaggio diventa particolare, attuale e necessario. Da Cuneo a Napoli, per riprenderci l’Italia, per ricordarci che siamo un grande Paese e che siamo “uomini di mondo”  (Totò è infatti il trait d’union tra le due città…) ovvero cittadini di quel mondo che vogliamo tornare a viaggiare, per farci nuovamente apprezzare ed amare e per incontrare i 250 milioni di Italici sparsi nel mondo.

L’niziativa, che ha il patrocinio del Ministro per i Beni Culturali e per il Turismo on. Dario Franceschini, avrà un impatto anche sul territorio viterbese. Infatti gli ottanta ciclisti, proprio a metà della loro avventura, faranno tappa, mercoledi 9 settembre  a Viterbo, pernottando a San Martino al Cimino, borgo secentesco progettato dal Borromini, ed il giorno dopo transiteranno per Canepina, Vignanello, Fabrica di Roma e Civita Castellana: essi avranno per l’occasione, come guida d’eccezione,  il viterbese Umberto Laurenti, vice presidente della Associazione Svegliamoci Italici (presieduta dal politico ed imprenditore milanese Piero Bassetti): associazione che raggruppa prestigiosi esponenti della cultura, dell’arte, dell’imprenditoria, del food, della moda e della musica, con significative presenze a New York, Tokio, New Delhi, San Paolo do Brasil e così via. La mattina del 10 settembre i cicloturisti visiteranno il Palazzo dei Papi, dove riceveranno il saluto del Sindaco di Viterbo Giovanni Arena e ripartiranno poi in bici per…Canepina, sulla strada.. di Napoli.