Donald Trump: “Non c’è alcuna necessità politica di mantenere il Canada nel nuovo Nafta”

I colloqui tra il Canada e gli Stati si sono conclusi la scorsa settimana senza alcun accordo

277

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha rivolto un nuovo avvertimento al Canada,: Ottawa verrà esclusa se non si raggiungerà un “giusto accordo per gli Stati Uniti”. “Non c’è alcuna necessità politica di mantenere il Canada nel nuovo Nafta”.

Se non raggiungiamo un buon accordo per gli Usa dopo decenni di abusi, il Canada sarà fuori. Il Congresso non dovrebbe interferire con i negoziati o metterò fine al Nafta nella sua interezza e staremo molto meglio”, ha scritto Trump, ribadendo che il Nafta “è stato uno dei peggiori accordi commerciali mai siglati”.

I colloqui tra il Canada e gli Stati si sono conclusi la scorsa settimana senza alcun accordo, ma sebbene i negoziati non siano riusciti a rispettare la scadenza fissata per il 31 agosto dal presidente Trump, i colloqui riprenderanno questa settimana.

Legislatori e gruppi imprenditoriali e sindacali, il cui sostegno è stato di solito vitale per la ratifica di trattati commerciali, hanno avvertito che un accordo commerciale bilaterale solo col Messico – e dunque senza il Canada – potrebbe dover affrontare una dura battaglia in Congresso per la ratifica.