È scomparso Francesco Saverio Festa, studioso di Dorso e della questione meridionale

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Politica e/o teologia (1999), Pensare la politica (2003), Terre di confine. Politica,Filosofia,Teologia (2009).

718

Francesco Saverio Festa si è spento a casa sua. Aveva 71 anni il professore Festa, mente illuminata da sempre impegnato nei dibattiti e riflessioni sul mezzogiorno dimenticato.

Professore di Filosofia politica all’Università di Salerno. Due furono le direttrici della sua ricerca, cui ha dedicato numerosi saggi, studi e traduzioni: il rapporto tra politica, filosofia e teologia nell’Otto-Novecento, con particolare attenzione alla “teologia politica”, come alla riflessione filosofica della Mitteleuropa e alle tematiche della teologia dialettica; Il pensiero politico di momenti e figure della teoria delle élites dal tempo de “La Voce” sino all’odierna questione dei “diritti di cittadinanza”.

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Politica e/o teologia (1999), Pensare la politica (2003), Terre di confine. Politica,Filosofia,Teologia (2009).

Lo vogliamo ricordare con questa intervista del 19 gen 2016