Elezioni europee: anche le Acli a Colonia per flash mob

Dobbiamo costruire una posizione politica chiara per dare forza a questa grande intuizione che è stata l’Ue

217

Le Acli nazionali, in collaborazione con la Kab Bundesverband (il più importante sindacato cattolico tedesco), l’Ecwm (il movimento europeo dei lavoratori cristiani) e le Acli Germania, si sono date appuntamento ieri, a Colonia, per l’Incontro europeo della società civile.

Quattro Movimenti dei lavoratori cristiani per il futuro dell’Europa”.
Un’azione congiunta sotto forma di “flash mob”.

Per l’occasione, è stato letto e presentato un documento condiviso dalle quattro associazioni che richiama i valori dell’Europa insieme ad un appello alla partecipazione alle prossime elezioni europee, che in Italia si svolgeranno il 26 maggio.

“Dobbiamo costruire una posizione politica chiara per dare forza a questa grande intuizione che è stata l’Ue”, ha dichiarato Roberto Rossini, presidente nazionale delle Acli. “Ancor prima di capire quale sarà il futuro del lavoro – ha aggiunto –, noi vogliamo ribadire che un’Europa unita è una forma di tutela delle fasce sociali più disagiate”.