Facivermis, il primo animale che si è evoluto

Studi come questo ci aiutano a comprendere la forma dell'albero della vita e a capire da dove provengono gli adattamenti che vediamo ora nelle specie.

490

Si chiama Facivermis ed è una creatura simile ai vermi, caratterizzata da un corpo allungato e da una testa in prossimità della quale si diramano cinque paia di zampe spinose.
Vissuto 518 milioni di anni fa, è il primo animale che si è evoluto perdendo delle parti del corpo che non gli servivano.
La scoperta si deve a un team di ricercatori dell’Università britannica di Exeter.

I risultati dello studio suggeriscono che probabilmente Facivermis è stato l’animale di transizione che ha guidato lo sviluppo dei vermi senza zampe.

Studi come questo ci aiutano a comprendere la forma dell’albero della vita e a capire da dove provengono gli adattamenti che vediamo ora nelle specie.