Fondazione Torino Musei: un 2018 da favola

Il traguardo più importante dell’anno in ambito internazionale si è raggiunto con l’esportazione della mostra LE FIGURE DEI SOGNI.

80

La Fondazione Torino Musei chiude il 2018 con 507.362 visitatori con un incremento del 8,5% rispetto al 2017 (furono 467.353 sui tre musei GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica e MAO Museo d’Arte Orientale)

Il programma 2018 di mostre, conferenze, convegni, workshop, corsi di storia dell’arte, progetti didattici, eventi privati, visite speciali e attività ha contribuito a rendere sempre più i musei luoghi di incontro e punto di riferimento della vita culturale cittadina.

Nel 2018 la Fondazione Torino Musei, nel percorso di valorizzazione e diffusione del proprio patrimonio artistico e delle proprie competenze tecnico-scientifiche, ha esteso le attività di scambio in ambito internazionale, nazionale e anche con varie istituzioni del Piemonte, iniziando il confronto con le realtà culturali del territorio e ponendo le basi per progetti condivisi.

Il traguardo più importante dell’anno in ambito internazionale si è raggiunto con l’esportazione della mostra LE FIGURE DEI SOGNI. Marionette, burattini, ombre nel teatro orientale, promossa e realizzata nel 2016 dal MAO, ancora oggi in corso a Sharjah, Emirati Arabi Uniti presso il Museum of Arab Heritage, lo spazio espositivo del Sharjah Institute for Heritage.