Giornata della pace: A Trento, il pane della pace in piazza tra cristiani e musulmani

Alle 18.30, davanti alla porta dei leoni, si terrà il dono reciproco del “pane della pace”, prima dell’ingresso in cattedrale per la Messa presieduta dall’arcivescovo, mons. Lauro Tisi.

650

Riflessione e preghiera, a Trento, per la Giornata della pace, il 1° gennaio 2019. A promuovere l’iniziativa, la diocesi, attraverso la Commissione della pastorale sociale, giustizia e pace, custodia del creato.

Alle 17, nella Chiesa dei Cappuccini, vi sarà la testimonianza di padre Dobromir Jasztal, vicario della Custodia di Terra Santa; alle 18, inizierà la fiaccolata silenziosa: cristiani e musulmani insieme, fino al Duomo. Un momento organizzato alla luce della ricorrenza, nel 2019, degli 800 anni dall’incontro di Francesco d’Assisi con il sultano Malik al-Kamel, nei pressi del Cairo.

Alle 18.30, davanti alla porta dei leoni, si terrà il dono reciproco del “pane della pace”, prima dell’ingresso in cattedrale per la Messa presieduta dall’arcivescovo, mons. Lauro Tisi.