Condivido anche nelle sfumature l’intervento di Merlo che ieri è stato pubblicato su questo foglio online. (http://www.ildomaniditalia.eu/la-dc-non-torna-piu-e-neanche-i-democristiani/).

Profondamente vero è l’invito che fa a “studiare a fondo, approfondire e indagare sotto il profilo politico, culturale e storico”, ché soprattutto sotto l’aspetto del metodo, questo può essere altamente benefico.

Come studiamo le varie esperienze del cattolicesimo politico dell’800, come rileggiamo le ricche pagine del popolarismo sturziano e del suo stesso leader, così dobbiamo trarre utili suggestioni anche dall’esperienza storica irripetibile dell’ultima Democrazia Cristiana.

Quanto al resto, il futuro è in grembo a Giove, dicevano gli antichi. A noi spetta vivere il presente e trarre indicazioni di valori e di metodo dalla vita di quanti ci hanno preceduti e trasmetterli a nostra volta ai giovani d’oggi.

Grande e meraviglioso compito!