Ipertensione: scienziati italiani scoprono super molecola

La spirulina viene considerata un “supercibo”

401

Dalla spirulina una sostanza per combattere l’ipertesione. E’ il risultato di ricerca del laboratorio di fisiopatologia vascolare dell’Irccs Neuromed di Pozzilli (Iss) che mostra come un estratto della cosidetta ‘alga azzurra’ abbia la capacità di contrastare l’ipertensione arteriosa attraverso la dilatazione dei vasi sanguigni.

La spirulina viene considerata un “supercibo” grazie alle sue numerose qualità benefiche. Al momento però rimangono ancora tesi di indagine scientifica al vaglio della comunità che si occupa di queste cose. Viene denominata col nome scientifico di Arthrospira platensis ed è un cianobatterio, praticamente un batterio capace di fotosintesi. I ricercatori del Molise hanno lavorato insieme alle Università di Salerno, Roma e Napoli arrivando a scoprire un peptide capace di provocare il rilassamento delle arterie e quindi di andare a regalare un’azione antipertensiva.