Jair Bolsonaro, farà tutto ciò che è legalmente possibile per estradare Cesare Battisti

Il procuratore generale della repubblica, Raquel Dodge, ha chiesto che l'Alta corte dia priorità all'esame del caso fissando una data certa per un pronunciamento che dovrebbe mettere fine a un lungo percorso giuridico.

45

Il presidente eletto del Brasile, Jair Bolsonaro, farà “tutto ciò che è legalmente possibile” per estradare Cesare Battisti in Italia “immediatamente”.

Battisti – un “bandito” e un “criminale” – “tornerà in Italia, sì, immediatamente”, ha detto il futuro capo dello stato ricordando, nel corso delle dichiarazioni rese a “Tv Band” che la questione è ora in mano alla Corte suprema (Supremo tribunal federal, Stf).

Nella stessa giornata di lunedì, il procuratore generale della repubblica, Raquel Dodge, ha chiesto che l’Alta corte dia priorità all’esame del caso fissando una data certa per un pronunciamento che dovrebbe mettere fine a un lungo percorso giuridico.