La Brexit diventa una corsa ad ostacoli

Il ministro ha quindi sottolineato che sarebbe "sicuro al 100%" della Brexit solo se i parlamentari appoggiassero l'accordo.

352

Liam Fox, ministro del Commercio e soprattutto brexiter della prima ora amette che: se il testo in votazione fosse respinto,  questo “manderebbe in frantumi il legame di fiducia tra l’elettorato e il parlamento”.

Tutti gli scenari, quindi, al momento, restano aperti. Sulla carta, la bocciatura del piano May in Parlamento non esclude l’avvio della Brexit il 29 marzo. Ma sarebbe un divorzio con l’Ue senza intese, quindi un salto nel buio. Oppure, la premier potrebbe tentare di prolungare la trattativa con Bruxelles, sperando di ottenere nuove concessioni e calmare i falchi.

Nel frattempo però. in Gran Bretagna è record di richieste per ottenere il passaporto irlandese,

Il ministero degli Esteri di Dublino, ha sottolineato come negli ultimi mesi le richieste siano cresciute del 22%, cifra  più che raddoppiata rispetto al 2015, prima che i britannici votassero a favore della Brexit.