La fabbrica cinese che produce più mascherina di tutti

Ne sforna cinque milioni al giorno

856

Byd è un colosso economico cinese che si occupa di vari settori, dal sanitario a quello delle auto elettriche. Realizza sistemi ferroviari monorotaia e semiconduttori per il campo elettronico. Inoltre, fino all’arrivo della Tesla, con la sua Model 3, Byd era la prima impresa al mondo per produzione e vendita di auto elettriche. In più, è uno dei leader per quanto riguarda gli autobus elettrici.

Ora in soli tre mesi è diventato il più grande produttore al mondo per l’appunto di mascherine protettive contro il Coronavirus.

L’azienda cinese fin da gennaio ha iniziato a distribuire maschere e gel disinfettante raggiungendo picchi inaspettati.

Lo stabilimento di Shenzhen ha raggiunto la piena operatività lo scorso 8 febbraio,  con i macchinari che non si fermano mai.

Complessivamente al suo interno sono impegnate tre divisioni e 1.300 persone, tra ingegneri e tecnici. Il risultato di questo immane sforzo è che, attualmente, la Byd produce 300.000 boccette di disinfettante e cinque milioni di mascherine ogni giorno.