La Lega corre nei sondaggi politici

Secondo l'ultima rilevazione di Ipsos per il Corriere della Sera, aumenta il divario tra le due forze di governo.

697

Le intenzioni di voto degli italiani, secondo l’ultima rilevazione di Ipsos per il Corriere della Sera, premiano la Lega di Matteo Salvini che raccoglie il 35,9% dei consensi. Il Movimento Cinque Stelle, rispetto alla rilevazione del 7 febbraio, perde 4,2 punti percentuali attestandosi al 21,2% in linea con il calo dei dati reali registrati nelle elezioni regionali in Abruzzo e Sardegna.

Il Partito Democratico, balza al 18,5%: in pratica la stessa percentuale registrata nelle urne il 4 marzo 2018.

Forza Italia conferma i propri risultati, collocandosi all’8,6%, mentre Fratelli d’Italia e +Europa si attestano al livello della soglia di sbarramento.

Ma la statistica non si ferma qui, l’analisi vede il M5s perdere voti in due direzioni: verso l’astensione, dove transitano gli elettori critici verso la subalternità alla Lega e verso la Lega.

Mentre la previsione di una crescita debole per quest’anno — e il calo dei pentastellati si riverberano sull’apprezzamento del governo che fa segnare una diminuzione di giudizi positivi (dal 54% di gennaio al 50% odierno) e un aumento di 5 punti di quelli negativi (da 37% a 42%), facendo scendere l’indice di gradimento di 5 punti da 59 a 54, il livello più basso dall’insediamento dell’esecutivo.