martedì, luglio 27, 2021
Home In evidenza La paranza dei bambini vince l’Orso d’argento

La paranza dei bambini vince l’Orso d’argento

“La paranza dei bambini” di Claudio Giovannesi vince l’Orso d’argento per la miglior sceneggiatura al 69° Festival del Cinema di Berlino.

771

“La paranza dei bambini” di Claudio Giovannesi vince l’Orso d’argento per la miglior sceneggiatura al 69° Festival del Cinema di Berlino.

Unico film targato Italia in concorso alla Berlinale 2019, prodotto da Carlo Degli Esposti, il papà televisivo del “Commissario Montalbano”, e tratto dal libro di Roberto Saviano, “La paranza dei bambini” ha convinto la Giuria internazionale del Festival presieduta dall’attrice francese Juliette Binoche; tra gli altri giurati: l’attrice tedesca Sandra Hüller, il regista cileno Sebastian Lelio, il critico statunitense Justin Chang, l’artista americano Rajendra Roy e la produttrice inglese Trudie Styler.

A vincere invece il premio più importante del festival tedesco, l’Orso d’oro per il miglior film, è l’israeliano “Synonyms” di Nadav Lapid.

Tra i vari riconoscimenti: il premio della Giuria ecumenica – composta da delegati delle organizzazioni Signis (cattolica) e Interfilm (protestante) – attribuito al macedone “God Exists, Her Name is Petrunya” (“Dio esiste, il suo nome è Petrunya”) di Teona Strugar Mitevska. La Giuria ecumenica ha inoltre indicato altri due riconoscimenti: al film austriaco “Erde” (“Earth) di Nikolaus Geyrhalter, per la sezione Forum, e all’australiano “Buoyancy” di Rodd Rathjen, per la sezione Panorama.