Le poesie tengono compagnia e ci aiutano a capire il mondo

Nella mia esperienza le poesie tengono davvero compagnia. I versi dei poeti tornano improvvisamente alla mente, illuminando in modo inatteso e mai banale qualcosa dell’attualità.

548

Giorgio Rodano

Una volta, durante un’intervista televisiva, Italo Calvino, uno scrittore italiano del secolo scorso, consigliò alle giovani generazioni di imparare poesie a memoria, “perché tengono compagnia”. Ormai quel consiglio viene seguito ben poco (o forse affatto). Ma è un peccato. Nella mia esperienza le poesie tengono davvero compagnia. I versi dei poeti tornano improvvisamente alla mente, illuminando in modo inatteso e mai banale qualcosa dell’attualità. E ci costringono a pensare. La poesia che segue mi è tornata in mente riflettendo sulle drammatiche vicende dei migranti che cercano di approdare alle nostre coste in cerca di un futuro migliore. Questa poesia è stata scritta alla fine degli anni quaranta del secolo scorso, e descrive l’umanità dei lager nazisti. Ma la misteriosa capacità dei poeti è quella di parlarci di cose che ci riguardano anche al di là della lettera di quel che hanno scritto. In questa poesia amara e terribile Primo Levi ci sta parlando anche di una umanità derelitta dei nostri giorni. E ci sta parlando del nostro atteggiamento.

Se questo è un uomo

Voi che vivete sicuri
nelle vostre tiepide case,
voi che trovate tornando a sera
il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
che lavora nel fango
che non conosce pace
che lotta per mezzo pane
che muore per un si o per un no.
Considerate se questa è una donna,
senza capelli e senza nome
senza più forza di ricordare
vuoti gli occhi e freddo il grembo
come una rana d’inverno.
Meditate che questo è stato:
vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
stando in casa andando per via,
coricandovi, alzandovi.
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
la malattia vi impedisca,
i vostri nati torcano il viso da voi.

Primo Levi

[Post dell’autore su Fb. Il titolo è redazionale]