L’influenza potrebbe toccare il picco a Natale

Finora sono state 647 mila le persone colpite, ma tra l'ultima settimana di dicembre e la prima di gennaio l'epidemia potrebbe toccare i livelli dello scorso anno.

1062

Il picco epidemico dell’influenza quest’anno è previsto proprio nel periodo compreso tra le maggiori festività, ovvero tra Natale e Capodanno. Insomma il rischio è che il virus influenzale a causa di questo picco tra dicembre e gennaio, possa rovinare le vacanze a molti italiani. In particolare queste previsoni emergono dagli ultimi dati pubblicati dall’Istituto superiore di sanità, che monitora l’andamento dell’epidemia influenzale.

Finora i più colpiti dall’influenza 2018 sono stati i bambini di età compresa tra 0 e 4 anni (6,55 casi/1000 assistiti), seguiti da quelli tra i 5 e i 14 anni (2,57) e la fascia d’età 15-64 (2,59). Ancora poco diffuso il virus influenzale tra gli anziani, con un tasso di incidenza tra gli over 65 pari a 1,27 casi ogni 1000 individui.