Lotta all’usura: Napoli, il premio intitolato a padre Massimo Rastrelli

11 dicembre a Napoli presso la Sala del Concistoro dell’Isis Alfonso Casanova

611

L’11 dicembre si terrà a Napoli, presso la Sala del Concistoro dell’Isis Alfonso Casanova, la consegna del premio intitolato al gesuita padre Massimo Rastrelli, il primo ad aver dato vita a una fondazione antiusura a Napoli.

In attuazione della campagna di informazione all’educazione finanziaria e di sensibilizzazione al contrasto dell’usura e del gioco d’azzardo, promosso dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, di cui è membro il Ministero dell’Economia e delle Finanze, si terrà l’incontro con tutti gli studenti delle ultime classi dell’Istituto Casanova, del Liceo Genovesi, del Liceo Vittorio Emanuele II-Garibaldi e dell’Istituto Pimentel Fonseca e di altri Istituti siti a Salerno, per l’assegnazione e consegna del premio intitolato a padre Massimo Rastrelli del valore di 1.000 euro per il miglior tema su “Prevenzione all’usura (art. 15 L. 108/96) – Gioco d’azzardo: tentazioni – dipendenza – rovina”.