Luigi Sturzo sarà protagonista venerdì 23 a Torino

Nel corso dell’incontro saranno proiettati momenti dello spettacolo teatrale “Libero e Forte – Vita di don Luigi Sturzo", di Alfredo Rivoire (ESD Bologna).

689

Venerdì 23 novembre si terrà a Torino il primo incontro del ciclo organizzato dall’Associazione Popolari insieme con la Fondazione Donat-Cattin per ricordare il Centenario di fondazione del Partito Popolare Italiano.

Dalle ore 17.45 nella sala conferenze del Seminario Metropolitano – Via XX Settembre 83 – si parlerà de “La grandezza di un leader: Luigi Sturzo”.

Sacerdote, politico, economista e sociologo di eccezionale levatura, sarà ricordato da due studiosi del pensiero e dell’opera del fondatore del PPI: Lucio D’Ubaldo, direttore del Centro di documentazione e studi dei Comuni italiani (ANCI-IFEL), e da Marco Vitale, economista d’impresa, già docente all’Università di Pavia, alla Bocconi e alla Libera Università Cattaneo di Castellanza, e vice presidente per molti anni del Centro Internazionale Studi Sturzo.

Introducono l’incontro Gianfranco Morgando, direttore della Fondazione “Carlo Donat-Cattin”, e Alessandro Risso, presidente dell’Associazione “I Popolari” del Piemonte.

Nel corso dell’incontro saranno proiettati momenti dello spettacolo teatrale “Libero e Forte – Vita di don Luigi Sturzo”, di Alfredo Rivoire (ESD Bologna).