Medici: 1 su 3 si sente poco sicuro

Le risposte on line dei professionisti raccolte dalla Federazione degli Ordini anche in Friuli.

460

Oltre il 38 per cento degli operatori sanitari si sente poco o per nulla al sicuro e più del 46 per cento dichiara di sentirsi abbastanza o molto preoccupato di subire aggressioni.

Il dato allarmante è la rassegnazione dei medici: il 48 per cento delle vittime di un’aggressione verbale la ritiene un evento abituale e il 12 per cento inevitabile, quasi fosse un rischio professionale, e queste percentuali cambiano poco anche in chi ha subito un’aggressione fisica (42% e 16%).

La violenza si manifesterebbe di più nei presidi territoriali di emergenza o assistenza isolati, o dove è scarsa l’illuminazione e infine se e dove il personale medico-sanitario non è adeguatamente formato a riconoscere e arginare l’aggressività