Milano: il comune sfida i “no vax“

Altre vie possibili non ce ne sono

179

Il Comune di Milano avvisa i “no vax” ricordandoche senza i certificati all’asilo, come a scuola, non si entra.

Tutte le famiglie interessate, ha ricordato palazzo Marino che ha provveduto a inviare una mail ai genitori, dovranno mettersi in regola e dovranno farlo alla svelta perché le scuole materne riapriranno il 5 settembre e due giorni dopo scadranno i termini per presentare tutti i documenti.

Tre le strade possibili per mamme e papà: consegnare alla scuola i certificati di avvenuta vaccinazione, fornire le carte che confermino la prenotazione effettuata all’Ats per le “iniezioni scudo” o dare i certificati medici che dimostrino come il bimbo non possa essere vaccinato.

Altre vie possibili non ce ne sono. E il vicesindaco Anna Scavuzzo lo ha ricordato senza troppi giri di parole: “Chi non è in regola con la norma  non potrà portare i bambini a scuola”.