Io non mi volto 101 ritratti contro la violenza sulle donne

Parte dei fondi raccolti con il libro verranno devoluti alla Fondazione Doppia Difesa Onlus che offre sostegno e tutela alle vittime di violenza, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica.

130

mercoledì 13 febbraio alle 18.30 al Teatro Parenti di Milano, Sala Testori, sarà presentato il libro del fotografo Paolo Spadacini edito da Skira, Io non mi volto 101 ritratti contro la violenza sulle donne.

Una galleria di 101 ritratti di un grande fotografo italiano contro la violenza sulle donne.

Paolo Spadacini dopo la laurea in Scienze Politiche diventa assistente di alcuni dei più grandi fotografi degli anni settanta. Successivamente apre un suo studio fotografico e si specializza in moda e still life, senza abbandonare la sua grande passione, il reportage, che lo porta a viaggiare in tutto il mondo per fotografare non tanto i luoghi quanto la gente. Nel 1990 apre una sua agenzia di pubblicità, la Show up e nel 2003 la sua attuale agenzia The Beef.

Con un po’ di nostalgia si trova dall’altra parte della scrivania a parlare con fotografi e registi, come Tornatore e Muccino, insieme ai quali realizza alcune delle più importanti campagne pubblicitarie internazionali. Sempre nel 2003 riprende anche la professione di fotografo, diventando il ritrattista delle celebrities.

Vive e lavora a Milano.

Parte dei fondi raccolti con il libro verranno devoluti alla Fondazione Doppia Difesa Onlus che offre sostegno e tutela alle vittime di violenza, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica.