Pio Cerocchi: “Non mi convince il metodo di Zingaretti. Dovrebbe dimettersi, per altro, da Presidente del Lazio”

Per questo non ho votato e ancora per questo penso che Zingaretti abbia l'obbligo di moralità politica di dimettersi da Presidente della Regione Lazio

123

“Le dichiarazioni di Zingaretti sulla opportunità di “sbaraccare” il Nazareno, rese nel corso della trasmissione domenicale di Fabio Fazio, mi confermano nelle mie convinzioni sul metodo della democrazia rappresentativa, che può essere interpretata solo dai partiti costituiti su basi ideali e programmi condivisi con metodo democratico come raccomanda la Costituzione”.

Queste le parole con cui Pio Cerocchi parla dell’intervista al presidente del PD.

“Così gli iscritti attraverso lo strumento della delega attraverso i diversi livelli di rappresentanza – continua Cerocchi -si riuniranno a congresso per determinare i contenuti della linea politica e il gruppo dirigente, Segretario, compreso scelto per realizzarla.

Nel Pd, invece, continua ad avvenire il contrario: una base elettorale indefinita, soprattutto non iscritta, elegge un Segretario senza definiti impegni programmatici discussi e condivisi con il diritto di fare del partito quello che vuole.

Per questo non ho votato e ancora per questo penso che Zingaretti abbia l’obbligo di moralità politica di dimettersi da Presidente della Regione Lazio”