Rigetto nei trapianti d’organo: scoperto il gene responsabile

La prima conseguenza è quella di utilizzare queste informazioni genetiche per trovare le combinazioni più compatibili quando si selezionano i riceventi da trapiantare.

632

Uno studio internazionale sui trapianti di rene delle Università di New York e di Torino ha trovato il responsabile dei rigetti d’organo.
LIMS1 è il gene che provoca il rigetto nei trapianti di organo, uno dei più grandi problemi per questa tecnica salva vita.
Gli esperti hanno analizzato oltre 2700 coppie donatore-ricevente di trapianto renale, quasi 800 delle quali di Torino.

La prima conseguenza è quella di utilizzare queste informazioni genetiche per trovare le combinazioni più compatibili quando si selezionano i riceventi da trapiantare.

Questo studio, inoltre, ha permesso di mettere a punto le analisi di laboratorio per intercettare la presenza di anticorpi contro la proteina LIMS1. Che potrà pertmettere di  monitorare i trapianti rendendo più efficace la terapia anti-rigetto.