Ripensare le città

Questo libro indaga parte dei meccanismi che muovono le società moderne e che hanno prodotto le città attuali

63

Venerdì 9 novembre presso via urbana 122 sarà presentato il libro ripensare le città di Marco Pierfranceschi.

Il libro si pone come scopo quello di indagare come le città abbiano mutato profondamente la propria forma nel corso degli ultimi decenni, in seguito alla diffusione massiccia di un veicolo di mobilità individuale: l’automobile.
L’avvento dell’automobile, secondo lo scrittore, ha prodotto lo stravolgimento dell’utilizzo degli spazi pubblici e delle sedi viarie, via via estromettendo tutti gli altri utenti e pregiudicando le funzioni basilari che strade e piazze hanno svolto per secoli.

Questo libro indaga parte dei meccanismi che muovono le società moderne e che hanno prodotto le città attuali: congestionate, inquinate e pressoché prive di spazi destinati alla vita ed alla socialità.
Città destinate, nell’arco delle nostre vite, a dover rivedere molte delle proprie funzioni e modalità di organizzazione, man mano che la disponibilità di energia e materie prime verrà a ridursi, eventualità che il mondo scientifico da tempo sta cercando di farci presente.