Roma: Incendio all’Ospedale San Pietro

L'Ares 118 ha attivato il piano per la massiccia affluenza degli ospedali (Peimaf) dei singoli nosocomi della Capitale

150

Non ci sono state né persone ferite né persone rimaste intossicate dal fumo generato dall’incendio scoppiato la notte scorsa in seguito a un corto circuito al generatore del blocco operatorio dell’ospedale San Pietro di Roma.

A scopo precauzionale, la zona invasa dal fumo è stata evacuata dal personale dei vigili del fuoco e dai sanitari.

L’Ares 118 ha attivato il piano per la massiccia affluenza degli ospedali (Peimaf) dei singoli nosocomi della Capitale dove sono stati trasferiti i degenti del San Pietro. Si tratta dello stesso piano che si utilizza per le maxi emergenze.