Senza le garanzie su Gibilterra la Spagna farà saltare l’accordo sulla Brexit

La Spagna minaccia di non firmare l'accordo

676

La Spagna non darà il suo via libera all’accordo sulla Brexit se prima non otterrà garanzie sul protocollo Gibilterra. Lo ha detto il ministro per gli Affari esteri e la cooperazione, Josep Borrell, puntando il dito contro un articolo contenuto nella bozza dell’intesa raggiunta da Regno Unito e Commissione europea, secondo cui entrambe le parti esprimono la propria volontà di negoziare la futura relazione.

Tale cavillo, secondo l’Avvocatura di Stato, potrebbe estendersi anche al caso Gibilterra, un rischio che la Spagna non è disposta a correre.

“Vogliamo un’interpretazione chiara dell’accordo raggiunto e vogliamo che i negoziati non si applichino a Gibilterra”, ha detto Borrell uscendo dalla riunione dei ministri degli Esteri europei. “Non resta molto tempo, bisogna risolvere la questione”, ha poi riferito il capo della diplomazia spagnola al mediatore Ue, Michel Barnier.

Madrid chiede che tutto sia messo nero su bianco e lascia anche intendere che la questione potrebbe essere di ostacolo alla firma finale dell’intesa, per cui serve la maggioranza qualificata.