Spagna: il Partito popolare chiede a Vox di non cadidarsi

Durante un comizio a Saragozza, Casado è arrivato addirittura a chiedere ai "nuovi partiti", con chiaro riferimento a Vox, di non candidarsi nelle piccole circoscrizioni elettorali

102

Il leader del Partito popolare (Pp), Pablo Casado, ha ammesso, che il suo piano per replicare il patto andaluso alle elezioni generali, ovvero siglare accordi post-voto con Ciudadanos e Vox per conquistare la maggioranza, potrebbe non funzionare.

Durante un comizio a Saragozza, Casado è arrivato addirittura a chiedere ai “nuovi partiti”, con chiaro riferimento a Vox, di non candidarsi nelle piccole circoscrizioni elettorali, in quanto un’eccessiva frammentazione del voto di destra potrebbe giovare ai socialisti.

Lo riferisce il quotidiano spagnolo “El Pais”, aggiungendo che il leader popolare ha poi plaudito alla decisione del Partito aragonese di non scendere in campo alle politiche del 28 aprile e ha incoraggiato le altre formazioni a fare lo stesso per “senso di responsabilità”