Usa 2020: Buttigieg annuncia ufficialmente la propria candidatura

Ora se eletto Buttigieg, 37 anni, diventerebbe il primo presidente degli Stati Uniti apertamente gay e a fare il salto direttamente da primo cittadino alla Casa Bianca.

107

Pete Buttigieg, sindaco democratico di South Bend, in Indiana, e a sorpresa in grande ascesa nei sondaggi, ha annunciato ufficialmente la sua candidatura alle elezioni presidenziali americane del 2020.

Laureatosi all’Università di Harvard e ottenuto un Master al Pembroke College, Buttigieg ha lavorato dal 2004 al 2005 presso la società di consulenza strategica dell’ex segretario della difesa William Cohen, lavorando anche per la campagna presidenziale di John Kerry per le elezioni del 2004.

E dopo essere stato, nel 2009, ufficiale dell’intelligence navale nella Riserva della Marina degli Stati Uniti. il giovane Buttigieg si è impegnato in politica, diventando  il più giovane sindaco di una città degli Stati Uniti con almeno 100.000 residenti.

È stato nominato sindaco dell’anno per il 2013 da GovFresh.com, insieme all’ex sindaco di New York Michael Bloomberg. Nel 2014, il Washington Post ha definito Buttigieg “il sindaco più interessante di cui non si è mai sentito parlare”. Sempre in quell’anno il Sindaco ha anche effettuato un periodo di 7 mesi in Afghanistan.

Il 3 novembre 2015 è stato rieletto sindaco di South Bend con oltre l’80% dei voti.

Mentre nel 2016, il New York Times ha pubblicato un editoriale elogiando il lavoro di Buttigieg come sindaco.

Ora se eletto Buttigieg, 37 anni, diventerebbe il primo presidente degli Stati Uniti apertamente gay e a fare il salto direttamente da primo cittadino alla Casa Bianca.